Borghi

Sette castelli per i sette signori di Buronzo

Il castello consortile di Buronzo, in provincia di Vercelli e i suoi sette blocchi architettonici

Buronzo è un piccolo borgo di stampo medievale in provincia di Vercelli, dove visitare ben sette castelli.

Buronzo-piazza-castello
Buronzo-piazza-castello

Visitiamo Buronzo

Passeggiando per le vie del centro storico si vede è un enorme maniero, in parte diroccato. Non è un vero e proprio castello con torri e merlature, come potremmo immaginare. Più che un maniero, abbiamo l’idea di trovarci in un ricetto.

L’architettura di questo luogo è dovuta alla volontà dei signori di Buronzo, che nel XIV secolo si divideva in sette distinti rami: ognuno occupava una parte precisa del castello.

Il perché di Un castello diviso in tanti settori

I tanti rami familiari hanno portato alla creazione di differenti blocchi architettonici, cresciuti attorno alla fortificazione principale, dando vita al borgo vero e proprio.

Il panorama dal castello di Buronzo

In posizione favorevole, il castello domina una collina che si eleva sulla pianura padana, da questa posizione favorevole, si poteva controllare un’ampia porzione di territorio.

La visita al castello di Buronzo

Oggi, grazie al comune di Buronzo, che ha acquistato il vecchio castello e lo ha ristrutturato, è possibile visitarlo.

Il castello di Buronzo, il video

Video: castello di Buronzo

Come arrivo a Buronzo

Buronzo, a metà strada tra Torino e Milano, si raggiunge dall’Autostrada A4, uscita Balocco, quindi, seguendo la strada provinciale 6 si arriva a destinazione